i nostri libri

qualità e passione

ULTIME USCITE

Profili Veneziani. La Venezia che non ti raccontano Marita Bartolazzi, Enzo Bon, Roberto Calabretto, Manuela Cattaneo della Volta, Giovanni Innamorati, Claudio Madricardo, Marco Milini, Guido Moltedo e Pieralvise Zorzi

  • Racconti
  • Data pubblicazione: 2018
  • Pagine: 200
Dettagli

Delitti in Amonia Pier Francesco Ghetti

  • Gialli e Thriller
  • Data pubblicazione: 2018
  • Pagine: 256
Dettagli

Cats in Venice Marianna Zampieri

  • Fotografia
  • Data pubblicazione: 2018
  • Pagine: 96
Dettagli

Il lato sbagliato Gian Maria Prian

  • Romanzo
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 152
Dettagli

L'età della bellezza Maria Luisa Semi

  • Racconti
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 96
Dettagli

Venezia Storie d'acqua Venice Stories on water – English version Venise Histoires d’eau - version française Giancarlo De Petris

  • Libri illustrati
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 64
Dettagli
I CLASSICI

Verso il giovane ribelle Giacomo Leopardi

  • Poesie
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 104 con Cd Audio
Dettagli

Viaggio nel Canzoniere Francesco Petrarca

  • Poesie
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 104 con Cd Audio
Dettagli
Scherzi sul Teatro francese
Heinrich Heine traduzione Pino Armino
14,00€

In questo volume sono state tradotte tre lettere, veri capolavori letterari di Heine che vivono di associazioni d’idee molto caratteristici per lui. L’aneddoto novellistico di Raupach e del dentista lo fa vedere in una delle sue più spiritose creazioni stilistiche. La traduzione magnifica di Pino Armino, dimostra che, con la sua ricerca della parola adeguata, si può tradurre un testo offrendo al lettore di scoprirlo con la stessa freschezza dell'originale. Le letture sono interpretate dalle voci recitanti: Roman Böffgen, in tedesco e in italiano Donatella Cipolato, rendo questo testo prezioso e affascinate.

Heinrich Heine è nato a Düsseldorf il 13. 12. 1797, morto a Parigi il 17. 2. 1856, sepolto al cimitero Montmartre. Ha studiato a Bonn, Gottinga e Berlino. Nel 1825 si convertì dalla religione ebraica al protestantesimo. Le sue prime pubblicazioni ebbero un tale successo che poté vivere come libero scrittore. Fu conosciuto tra l’altro per le sue poesie raccolte nel “Libro dei Canti” (1827), tradotte in molte lingue. Nel 1831 andò a Parigi come corrispondente cercando di fare da tramite attraverso le sue opere fra la Germania e Francia. Qui scrisse fra l’altro le “Lettere sul teatro francese” (1837).

Dettagli
Pubblica con noi
Riusciamo a pubblicare mediamente una dozzina di nuovi libri all’anno, insieme ad autori con cui abbiamo un rapporto consolidato ed altri che conosciamo grazie al passaparola. Il numero di pubblicazioni annuali raggiunto è adeguato per poter aver cura dei libri. Il nostro obiettivo non è stamparli, ma, insieme all’autore, valorizzarli.
scopri di più